Alta velocità Lecce-Roma: collegamenti insufficienti

0

“Purtroppo le criticità lungo la linea di Alta Velocità Lecce-Roma sono salite sopra il livello di guardia: auspichiamo che Trenitalia ne prenda atto”. E’ quanto affermano i portavoce del M5S di Senato e Camera delle province di Caserta e Benevento.
“Questa tratta, specialmente nel tragitto Benevento-Caserta-Roma e viceversa – specificano – è sempre al limite della capacità. I soli quattro collegamenti giornalieri ed i relativi vagoni, non risultano sufficienti a garantire la forte domanda e le giuste condizioni di trasporto delle persone, soprattutto durante la mattinata in direzione Roma e nella tarda serata per i rientri dalla Capitale. La criticità diviene ancora più evidente nei periodi a ridosso delle festività. Abbiamo raccolto le testimonianze di numerosi cittadini che si spostano quotidianamente su questa tratta per lavoro o studio, vittime di un disagio giornaliero a cui bisogna pensare di porre rimedio con urgenza. Solo un anno fa, grazie alle pressioni dell’Associazione Pendolari Sannio-Terra di Lavoro, è stato introdotto un nuovo collegamento, ma non appare per nulla sufficiente. È, infatti, tutt’ora molto frequente la presenza di viaggiatori disposti in piedi o seduti nei corridoi e/o negli spazi ubicati a inizio e termine dei vagoni: condizioni di trasporto sicuramente non degne per chi ha pagato, e non poco, il costo per il servizio. A tal proposito, intendiamo presto chiedere incontri ad hoc con tutte le parti in campo, per trovare soluzioni idonee al problema”, concludono i parlamentari.

fonte movimento5stelle.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.