Interrogazione al Ministro degli Interni Per lo Sgombro di Sei Famiglie al Parco Primavera di Marcianise (CE)

0

Il 24 ottobre 2018 è stata presentata un’interrogazione al Ministro degli Interni, a firma dei senatori M5S Agostino Santillo e Danila De Lucia sulla situazione che si è venuta a creare dopo l’abbattimento dello stabile nel Parco Primavera di Marcianise (CE) avvenuto il 10 ottobre 2018.

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

Al Ministro dell’Interno,

premesso che:

il 23 maggio 2018 sull’Albo online del Comune di Marcianise è stata pubblicata l’ordinanza del Sindaco N. 15 avente ad oggetto”Ordinanza contingibile ed urgente per sgombero edificio pericolante cd. Centro Polifunzionale sito in Marcianise- Parco Primavera”;

da quanto riportato tra le premesse all’ordinanza risulta che a seguito di sopralluogo effettuato dagli uffici comunali competenti era emersa la precaria condizione statica dell’immobile in questione, con distacco di gran parte del copriferro dagli elementi strutturali che aveva determinato l’ossidazione dell’armatura strutturale; inoltre, era anche emerso che l’intero immobile versava in un grave stato di abbandono e di degrado, con presenza di spazzatura e di materiali vari rendendo il luogo pericoloso anche dal punto di vista igienico- sanitario;

lo stabile,un centro polifunzionale di cui il Comune non ha potuto definire con esattezza la proprietà, fu costruito a fine anni 80 ma mai entrato in funzione, e nel corso del tempo è stato occupato “sine titulo” da 6 famiglie di senzatetto per le quali l’eventuale crollo avrebbe comportato gravi conseguenze e rischio per l’incolumità delle persone stesse oltre che per la sicurezza per il traffico e i pedoni;
nelle premesse inoltre, si dichiara che al fine di prevenire gravi pericoli che minacciavano l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana il Sindaco avrebbe adottato gli opportuni provvedimenti per la messa in sicurezza del luogo come stabilito per legge;
da notizie riferite all’interrogante risulterebbe che a seguito degli adempimenti procedurali per la messa in sicurezza dell’edificio le 6 famiglie ( in totale 17 perone tutte italiane e residenti nel Comune di Marcianise) che dimoravano all’interno della struttura, siano state avvisate dell’imminente demolizione e il giorno 10 ottobre del 2018 sfrattate dalle forze di Polizia per permettere le operazione di abbattimento;

considerato che

dalle notizie in possesso dallo scrivente si tratterebbe di famiglie al limite della sussistenza con gravi disagi di carattere sociale; infatti, oltre ad una persona anziana su una sedia a rotelle, ci sarebbero due minori ed il coniuge di una persona ristretta in carcere mentre quasi tutti sarebbero seguiti dagli assistenti sociali comunali;

risulterebbe anche che a nessun nucleo familiare sia stato dato un alloggio temporaneo, che tre dei sei nuclei familiari abbiano trovato ospitalità presso parenti e amici e che gli altri tre nuclei familiari abbiano trovato un ricoverodi fortuna in tende da campeggio montate nell’area del Parco;
si chiede di sapere

se il Ministro interrogato sia a conoscenza dei fatti espressi in premessa e del disagio in cui versano le sei famiglie indicate;

quali provvedimenti di competenza, anche di concerto gli Enti Locali interessati, intenda porre in essere al fine di garantire un alloggio,almeno momentaneo, in attesa di una sistemazionedefinitiva per queste famiglie e quale sia la tempistica.

Agostino Santillo

Danila De Lucia

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.