La prenotazione per le vaccinazioni sia consentita anche agli stranieri ancora non muniti di permesso di soggiorno.

La prenotazione per le vaccinazioni sia consentita anche agli stranieri ancora non muniti di permesso di soggiorno.

Trovo assolutamente giusto l’appello alla Regione Campania fatto dal presidio Emergency di Castel Volturno, affinché consenta la prenotazione per le vaccinazioni anche agli stranieri ancora non muniti di permesso di soggiorno.

Come segnalato da diverse associazioni che si occupano della tutela dei diritti degli immigrati, il portale della Regione Campania non consente la prenotazione per il vaccino a chi ha il permesso di soggiorno scaduto, a chi è in attesa di rinnovo o non lo ha ancora avuto. Il diritto alla salute, previsto dall’articolo 32 della Costituzione, deve essere garantito a tutti, soprattutto agli indigenti.

Gli immigrati presenti sul territorio a nord della Campania sono per la gran parte lavoratori impiegati nei campi e manovali, i quali vanno tutelati alla pari di tutti gli altri cittadini. Per la buona riuscita della campagna vaccinale non possiamo permetterci il rischio di nuovi focolai nelle comunità straniere.

Franco Evangelista